Nuovo kernel Linux 5.4 – ARM, RISC-V e MIPS Updates

Linux kernel 5.4

Lo scorso 16 Settembre abbiamo riportato l’annuncio della release Linux 5.3. Domenica 24 è stato rilasciato il nuovo kernel Linux 5.4

La scorsa domenica Linus Torvald ha annunciato in un messaggio l’uscita della rfelease 5,4.

Not a lot happened this last week, which is just how I like it. And as expected, most of the pull requests I got were for the 5.5 merge window, which I’ll obviously start working through tomorrow.

What little there is here is mostly some networking updates (mix of network drivers and core networking), and some minor GPU driver updates. Other than that it’s a small collection of random other things all over. The appended shortlog is small enough that you might as well just scroll through it.

Anyway, this obviously opens the merge window for 5.5. It’s not ideal timing with Thanksgiving week coming up, but it hopefully shouldn’t be too much of an issue. If I fall behind (not because I’m all that big of a fan of the indiscriminate and relentless turkey-killing holiday) it’s because we’ve got all three kids back for the holiday, and I might push some ot the merging to the second week as a result. We’ll see what happens.

Go do the testing thing.

Linus

Non è successo poi molto dall’ultima settimana, e ne sono lieto. Come previsto, la maggior parte delle richieste di pull che ho avuto riguaredavano la finestra di merge con la versioner 5,5, sulla quale inizierò a lavorare solo domani. Quel poco che c’è da fare riguarda aggiornamenti relativi ad updates di rete (un insieme di driver di rete e core networking) ed alcune piccole modifiche ai driver GPU. A parte questo nient’altro di interessante. la breve lista associata al post è abbastanza piccola da consentirne la visualizzaizone senza scoraggiare nessuno.

Ad ogni buon conto, questa release apre la fineestra di merge con la 5.5. Non una scelta di tempi ideale, sotto la Settimana del Ringraziamento, ma questo non dovrebbe rappresdentare un problema. Se dovessi ritardare, (e non certo perché io sia un amante della vacanza dell’indiscriminata e infaticabile operazione ammazza-tacchini) sarà perché avremo tutti e tre i ragazzi di ritorno a casa per le vacanze, e come risultato potrei spostare alla prossima settimana il push degli aggiornamenti. Vedremo che succede.

È ora di iniziare la fase di testing.

Linus

Linux 5.3 ha garantito il supporto per le GPU AMD Navi & le CPU Zhaoxin x86 che implementano la tecnologia di gestione dell’energia Intel Speed Select, abilitando 16 milioni di nuovi indirizzi IPv4, ed ha aggiunto il supervisor IoT ACRN ottimizzato per sistemi embedded dotati di scarse risorse. Nella attuale release 5.4 vedremo inoltre:

  • Supporto per le nuove schede grafiche AMD/Intel –  Il driver amdgpu supporta ora quattro nuovi prodotti: Navi 12/14, Arcturus e Renoir APU, mentre Linux 5.4 aggiunge anche un iniziale supporto per la GPU Intel Tiger Lake.
  • Kernel lockdown mode – Caratteristica opzionale per rafforzare il legame tra UID 0 (root) ed il kernel. Qualora abilitato, diversi elementi funzionali del kernel ottengono un accesso con restrizioni. È possibile effettuare una configurazione a runtime attraverso securityfs, a boot time attraveso un parametro del kernel, o build time attraverso una opzione KConfig. Per maggiori dettagli è stato pubblicato un articolo LWN.
  • virtio-fs file system pervirtualized guests – virtio-fs è un driver virtio basato su FUSE per la condvisione di filesystem guest <-> host. Si avvantaggia della vicinanza di VMs per ottenere una semantica di accesso via API ed una performance più simile ad un filesystem locale. Rappresenta un miglioramento rispetto a soluzioni esistenti come NFS o virtio-9P. La documentazione è a disposizione.
  • fs-verity riconosce modifiche di file in EXT-4 / F2FS (al momento) – Aggiunto uno strato di supporto a Linux 5.4 che il filesystems può utilizzare, per garantire il corretto uso di protezione e transparent integrity a livello di file read-only. Come di consueto, la documentazione sull’utilizzo è fornita al relativo link.

Nuovo kernel Linux 5.4

Risulta evidente lo sforzo indirizzato dagli sviluppatori nel settore dei sistemi a basso consumo. Ne beneficiano sistemi ARM, RISC-V, MIPS, sistemi embedded SBC, e smartphone.

La lista completa del Linux 5.4 changelog con i classici commenti generati dal comando git log v5.3..v5.4-rc8 --stat. Per una lista di modifiche ancor più approfondita, potete visitare il sito web KernelNewbies.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.