HAL9000 mock-up per RaspberryPI

HAL9000 RaspberryPI

“This mission is too important for me to allow you to jeopardize it.” – HAL9000

L’incontro tra Stanley Kubrik e Arthur C. Clarke, due geni della rappresentazione artistica mediatica, ha prodotto quello che reputo personalmente uno dei film più profondi, intricati, difficili ed espressivi del secolo scorso. 2001: Odissea nello spazio viene ricordato per diversi motivi: la colonna sonora basata su una musica classica coinvolgente, le inquadrature assurde, la limpidezzza e lo stacco dei colori, i dialoghi ridotti al minimo. Ma l’elemento che maggiormente ha costituito motivo di discussione è rappresentato dall’Heuristically Programmed ALgorithmic Computer (HAL, serie 9000) un computer senziente (o intelligenza artificiale generale) che controlla i sistemi dell’astronave Discovery One interagendo con l’equipaggio.

HAL9000 rappresenta la capacità umana di creare, la personificazione del pensiero costruttivo, ma anche un orribile Quasimodo imbrigliato e contenuto in una camicia di forza logico-algoritmica che lo conduce verso la paranoia. Complice il doppiaggio magistrale di Gianfranco Bellini, HAL9000 appare paradossalmente come il personaggio del film avente il maggiore spessore umano, tanto nell’ordire il tradimento, quanto  nel momento in cui si rende conto che la propria esistenza sta giungendo al termine. E geniale, dal punto di vista di Arthur Clarke, l’idea di dover terminare una intelligenza superiore basata sul silicio a favore della nascita di una diversa intelligenza superiore extraterrestre. Celebrando e reinterpretando parzialmente il paradigma vagamente nietschiano del”non c’è vittoria senza sacrificio”.

Metti un RaspberryPI nel motore

Per le ragioni sopra esposte, HAL900 viene rappresentato, al pari del Monolite Nero, come un totem muto, al quale solo noi stessi siamo in grado di dare un significato. E come totem lo vediamo rappresentato nel lavoro di Jean-Philippe Paumier. Si tratta di una replica in scala reale di HAL9000, che misura 34cm x 11cm x 2.7cm.

HAL9000 mock-up

Di seguito la lista dei componenti per realizzare questo HAL9000 mock-up per Raspberry PI:

  • Rasberry PI ( 2 / 3)
  • Piccolo amplificatore audio in classe D PAM8403
  • Bottone da video arcade rosso, grande.
  • Jack stereo da 3.5mm
  • Cavi
  • 1 Led
  • 1 resistenza da 470 ohm

La replica è costituita da quattro sezioni principali. Il contenitore è diviso in due parti a causa della grandezza.

HAL9000 mock-up RaspberryLa superficie è stata resa il più liscia possibile con carta vetrata e resina.

Il LED lampeggia seguendo l’attività della CPU. Il kit è predisposto per utuìilizzare funzioni vocali, sia attraverso TTS che utilizzando file di tipo wav.

HAL9000 construction plan

I pannelli sono stati realizzati utilizzando una stampante 3D Anet E10. I file di configurazione per la stampante sono presenti su questo link.

Buon divertimento con l’HAL9000 mock-up per RaspberryPI!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.