Nvidia CUDA e Arm – Verso il computing exascale

Nvidia ARM

Nvidia e Arm hanno stretto un accordo che consentirà di portare la tecnologia CUDA e l’efficienza nei consumi di Arm verso sistemi di calcolo di classe exascale.

NVIDIA ha annunciato che supporterà le CPU ARM, offrendo la propria professionalità nella creazione di un nuovo capitolo relativo alla produzione di supercomputer exascale particolarmente parchi nel consumo e pronti per la AI.

NVIDIA renderà disponibile all’ecosistema Arm tuttte le risorse dedite allo sviluppo di software per AI e HPC entro la fine dell’anno. Tale software già ora accelera più di 600 applicazioni HPC e praticamente tutti i framework AI. Il sistema include tutte le librerie NVIDIA CUDA-X AI e HPC, i framework AI ottimizzati per GPU, ed i tool di sviluppo software come i compilatori e profiler PGI con supporto per OpenACC.

Non appena completata l’ottimizzazione dello stack di sviluippo, NVIDIA accelererà tutte le principali architetture CPU, comprese x86, POWER e Arm.

Secondo Jensen Huang, fondatore e CEO di NVIDIA:

I supercomputer sono strumenti essenziali per la ricerca scientifica, e il raggiungimento di sistemi di classe exascale espanderà di molto la frontiera della conoscenza umana. Come sappiamo esiste un limite fisico all’aumento di velocità del calcolo tradizionale, e l’energia pone un limite a tutti i supercomputer. La combinazione del calcolo accelerato via CUDA NVIDIA e l’architettura delle CPU Arm estremamente parca nei consumi offrirà alla comunità HPC la necessaria spinta verso il calcolo exascale

Leggi l’articolo completo su Gamesource.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.